Dolci
Ora stai leggendo:
Scomposta siciliana
scomposta di cannuolo siciliano
3 3 0

Scomposta siciliana

by Alfredo Di Domenico30 settembre 2016

La scomposta è la realizzazione di un dolce creato al piatto. In questa ricetta ho creato un cannolo siciliano al piatto. Utilizzando gli stessi ingredienti, ma presentandoli in maniera diversa. Gli ingredienti principali sono il cannolo, la ricotta e naturalmente il pistacchio di Bronte. Il pistacchio di Bronte, in siciliano chiamata frastuca. La coltivazione e la produzione di pistacchio rappresenta per Bronte, paese della  provincia di Catania un importante fonte di reddito, tanto da essere soprannominato l'”Oro Verde”, per il suo alto valore commerciale A Bronte si producono un’infinita varietà di prodotti derivati dalla lavorazione del pistacchio, come il famoso “pesto di pistacchio” per il condimento della pasta, il gelato al pistacchio, i biscotti di pistacchio, la crema di pistacchio, il cioccolato al pistacchio e molti altri.

 

Ingredienti

 

Per la sfoglia del cannolo:

1 kg. di farina,

4 uova intere,

4/5 cucchiai di zucchero,

4/5 cucchiai di sugna o strutto,

mezzo bicchiere di vino bianco,

buccia di limone grattata

 

Per la crema di ricotta:

500 gr. ricotta (pecora, bufala quella che preferite)

140 cl panna liquida fresca

100 gr. zucchero a velo

 

Olio di arachide per friggere q.b.

Granella di pistacchio q.b.

 

Preparazione:

Iniziamo a preparare i cannoli. Impastare tutti gli ingredienti per fare la sfoglia, e lasciarla riposare per qualche ora, riprendere la pasta e stendere una sfoglia sottile. Tagliare tanti quadrati di circa 10/12 cm, arrotolarli intorno alle apposite canne e friggerli in olio di arachide uno per volta.

Per preparare la crema di ricotta iniziamo con il setacciare la ricotta, poi aggiungiamo la panna e lo zucchero a velo e mescoliamo bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere una crema. Lasciamo riposare circa un’ora in frigo. Ora prendiamo il nostro piatto, se abbiamo una sac a poche introduciamo la crema e formiamo un cerchio pieno, o altrimenti al centro piatto due cucchiai di crema. Rompiamo il cannolo in 3 o 4 pezzi e lo mettiamo sulla crema, poi cospargiamo la granella di pistacchio.

Riguardo l'autore
Alfredo Di Domenico