Dolci
Ora stai leggendo:
Rosca de Pascua
Rosca de Pascua
7 7 0

Rosca de Pascua

by Alfredo Di Domenico22 aprile 2017

Ho preparato questo dolce per Miriam una amica argentina che vive ormai da molti anni in Italia e vuole ricordare i sapori della sua terra. La Rosca de Pascua è un dolce povero della tradizione argentina che si fa durante la Pasqua, da noi mangiamo la colomba, in Argentina la rosca de pascua. Questo dolce con il tempo ha subito delle variazioni con l’introduzione di altri ingredienti, come le mandorle, o l’uva sultanina e così via, io ho preparato quella tradizionale, dove dentro è vuota, sopra c’è crema pasticcera, con ciliegie candite e granella di zucchero.

Ingredienti:
500 gr. farina Manitoba
100 gr. zucchero
100 gr. di burro morbido
3 uova + 1 tuorlo
10 gr lievito di birra
100 cc acqua
1 buccia di limone
1 buccia di arancia
2 bustine di vanillina
1 pizzico di sale

Per la crema pasticcera
500 ml latte
2 tuorli di uova
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di amido di mais
Buccia di limone

Per guarnire
Ciliegie candide
Granella di zucchero
Gelatina per dolci

Procedimento:
In una ciotola, con l’acqua sciogliamo il lievito e aggiungiamo della farina in modo da avere un impasto cremoso e lasciamo riposare. Prepariamo la crema pasticcera e mettiamola a raffreddare. Se si è in possesso di una planetaria, la preparazione sarà più veloce, altrimenti faremo come le nostre nonne, metteremo la farina su una spianatoia e formeremo la classica fontanella ed andiamo ad aggiungere tutti i nostri ingredienti. Io ho preparato questo dolce con la planetaria, iniziando dalle uova, a seguire lo zucchero, sale burro, scorza di limone ed arancia grattugiata, vanillina. Setacciare la farina ed aggiungerla a cucchiai all’impasto, quando vediamo che questi inizierà ad essere consistente, cambiamo la frusta utilizzando quella per impasto. Aggiungiamo il lievito ed l’ultima farina rimasta, lasciamo impastare il tutto per almeno altri 5 minuti. Su una spianatoia mettiamo della farina, ed andiamo ad adagiare il nostro impasto e proseguiremo la lavorazione a mano. Imburriamo ed infariniamo la teglia, io ho usato una a forma di ciambella da 34 cm di diametro, posizionare l’impasto e lasciare lievitare per circa 2 ore. Passato tele tempo preriscaldiamo il forno a 180° e lasciamo cuocere per 20 minuti, poi togliere il dolce dal forno e dalla teglia, posizionarlo su della carta forno, spennellare con il tuorlo di uovo, guarnire la parte superiore con la crema pasticcera e rimettere in forno per circa 15 minuti e poi sfornarlo definitivamente e lo lasciamo intiepidire. Lucidiamo la crema con la gelatina, aggiungiamo la granella di zucchero e le ciliegie candite. La Rosca de Pascua è pronta.

Riguardo l'autore
Alfredo Di Domenico