Primi Piatti
Ora stai leggendo:
Riso con agretti e curcuma
riso agretti e curcuma
2 2 0

Riso con agretti e curcuma

by Alfredo Di Domenico22 febbraio 2017

Gli agretti o anche detti barba del frate è una verdura ricca di acqua e fibre, pertanto hanno un ottimo effetto sulla diuresi e sulla regolarità intestinale. Contengono vitamina A – C e soprattutto B3. Inoltre sono presenti minerali come potassio, calcio, magnesio e ferro. Gli agretti, sono ottimi per le diete ipocaloriche in quanto contengono pochissimi carboidrati e lipidi. 100 gr. di agretti contengono solo 17 kcal.

La curcuma non è una semplice spezia di colore giallo che serve ad insaporire i cibi. La curcuma è stata oggetto di numerose ricerche, e da queste è emerso che ha molteplici proprietà, ha una potente azione antiossidante ed antinfiammatoria, non solo, è anche un ottimo digestivo, antimicrobico, un epatoprotettore e rafforza le difese immunitarie.

La dose consigliata di curcuma da assumere ogni giorno va da 3 a 5 grammi, circa un cucchiaio. Utilizzando quotidianamente la curcuma in cucina, serve ad aiutare il nostro organismo a mantenersi in forma. Questa spezia, il cui principio attivo è la curcumina, è in grado di sostenere il fegato nelle sue funzioni, ma principalmente, come abbiamo detto, è un potente antiossidante, in grado quindi di contrastare l’azione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento delle cellule.

 

Ingredienti: (per 4 persone)

350 gr di riso

2 mazzetti di agretti

3 cucchiaini di curcuma

1 cipolla piccola

1 peperoncino

Olio e.v.o.

 

Procedimento:

Mentre il riso è in cottura in abbondante acqua salate, puliamo e sciacquiamo bene i nostri agretti, li sbollentiamo e li tagliamo per ridurne la loro lunghezza. Condiamo gli agretti con olio e sale e mettiamoli da parte. Ora in una padella per pasta mettiamo un filo di olio e la cipolla tagliata finemente e il peperoncino tagliato, appena inizia ad appassire la cipolla aggiungiamo la curcuma e un nonnulla di acqua di cottura del riso, in modo che la curcuma si diluisca bene. Scoliamo il riso e lo andiamo a mettere in padella della curcuma, quando il riso sarà tutto diventato di colore giallo, aggiungiamo gli agretti e mescoliamo bene.

Riguardo l'autore
Alfredo Di Domenico