Dolci
Ora stai leggendo:
Profumo d’arancia
Profumo d'arancia
0

Profumo d’arancia

by Alfredo Di Domenico9 marzo 2017

Le arance sono il frutto del benessere, succose e ricche di nutrienti. E’ il frutto più popolare al mondo, esistono varie categorie, le più commercializzate sono le Navel, Tarocco, Sanguinello e Valencia. Le arance sono povere di calorie solo 47 kcal in 100 grammi, sono fonte di fibre, vitamina C, di tiamina, di folati ed antiossidanti. Una sola arancia grande è in grado di fornire oltre il 100% della dose giornaliera che ha bisogno il nostro organismo.

Le mandorle sono una fonte di energia molto importante per il nostro organismo. Consumando 100 grammi di mandorle si ottengono 600 calorie. 50% grassi monoinsaturi e polinsaturi-12% di fibre.20% proteine.-Contiene anche sali minerali, magnesio, ferro e calcio.-Vitamina E e B

Possiedono infatti la capacità di abbassare il livello di colesterolo cattivo nel sangue. Aiutando così arterie e vene a mantenersi in buono stato. Tra le proprietà delle mandorle troviamo l’azione antinfiammatoria per l’intestino e i reni. Ottime per chi soffre di anemia, contengono infatti molto ferro. La presenza di calcio le rende ideali anche per coloro che soffrono di osteoporosi.

Ingredienti:

250 gr. mandorle sgusciate e prive della pelle

200 gr. zucchero

150 gr. margarina

10 fette biscottate

5 uova

300 gr. arancia

10 gr. lievito per dolci

Zucchero a velo q.b.

Procedimento:

Riduciamo in polvere 200 gr. di mandorle, gli altri 50 gr. le tagliamo grossolanamente a coltello. Dividiamo gli albumi con i tuorli. Gli albumi li montiamo a neve ferma e li mettiamo in frigo a riposare, mentre i tuorli, con una planetaria, li montiamo insieme allo zucchero, quando sono diventati spumosi, aggiungiamo la margarina morbida a temperatura ambiente, poi inseriamo il lievito, le fette biscottate ridotte in polvere e la polvere di mandorle. Prendiamo l’arancia, la laviamo e la priviamo della testa e della coda e poi la tagliamo a pezzi grossi, compreso la buccia, e la frulliamo con un mixer fino a che non diventa cremosa. Torniamo al nostro impasto e aggiungiamo l’arancia frullata, le mandorle tagliate grossolanamente ed infine gli albumi montati a neve, mescoliamo il tutto a mano dal basso verso l’alto per fare incorporare aria. Preriscaldiamo il forno a 180°, prendiamo la nostra teglia da 24 cm, la imburriamo ed infariniamo, e ci versiamo sopra il nostro impasto e facciamo cuocere per circa 45 minuti. (facciamo sempre la prova stecchino per verificarne la cottura) Lasciamo raffreddare e prima di servire spolveriamo con lo zucchero a velo.

Riguardo l'autore
Alfredo Di Domenico