Dolci
Ora stai leggendo:
Profiteroles all’arancia
Profiteroles all'arancia
0

Profiteroles all’arancia

by Alfredo Di Domenico13 marzo 2017

Le arance sono il frutto del benessere, succose e ricche di nutrienti. E’ il frutto più popolare al mondo, esistono varie categorie, le più commercializzate sono le Navel, Tarocco, Sanguinello e Valencia. Le arance sono povere di calorie solo 47 kcal in 100 grammi, sono fonte di fibre, vitamina C, di tiamina, di folati ed antiossidanti. Una sola arancia grande è in grado di fornire oltre il 100% della dose giornaliera che ha bisogno il nostro organismo.

Ingredienti:

Per la pasta choux

4 uova

150 gr. farina 00

250 ml. Acqua

100 gr. burro

Sale un pizzico

Per la crema pasticcera:

500 ml. Latte

4 tuorli di uova

140 gr. zucchero

50 gr. amido di riso

1 buccia di arancia grattugiata

Per la crema tiramisù

250 gr. formaggio mascarpone

4 uova

150 gr. zucchero

1 fiale essenza d’arancia

1 buccia di arancia grattugiata

200 gr. panna fresca

Per la guarnizione

Granella di pistacchio

Buccia di arancia

Procedimento:

Per preparare la pasta choux, ponete in un tegame l’acqua e il burro e lasciate fondere, appena sfiorirà il bollore, aggiungere la farina a pioggia un po’ per volta. Mescolare rapidamente, una volta che il composto si sarà addensato e si staccherà dalle pareti del tegame, trasferirete il composto in una ciotola e lasciamo intiepidire. Sbattete le uova e incorporatele all’impasto insieme ad un pizzico di sale. Otterremo un impasto liscio e denso. Riponete la pasta choux in una sac a poche. Su una leccarda ricoperta di carta forno, create i bignè, prima un cerchio della grandezza che vogliamo poi altri cerchi all’interno fino a chiusura della base. Poi fate un secondo cerchio superiore. Cuocere a forno ventilato preriscaldato a 200° per circa 25 minuti, poi altri 5 minuti a sportello del forno leggermente aperto, per fare asciugare i bignè bene anche all’interno. Lasciate raffreddare i bignè.

Ora passiamo a preparare la crema pasticcera, iniziamo con riscaldare il latte, in un tegamino mettiamo i tuorli di uova e lo zucchero e montiamo fino a quando il composto risulti ben spumoso, poi aggiungiamo la buccia di arancia grattugiata e l’amido di riso, agitiamo bene con una frusta e introduciamo a sorsi il latte caldo, quando il tutto si è ben amalgamato, continuiamo la cottura della crema finché risulti ben addensata. Mettiamo la crema in una ciotola, copriamo con la pellicola e mettiamo in frigo a raffreddare.

Procediamo a montare la panna aggiungendo la fiala di essenza di arancia e mettiamola in frigo. Montiamo gli albumi delle uova a neve ferma e mettiamoli in frigo. Nella planetaria mettiamo i tuorli di uovo e lo zucchero, devono essere ben spumosi, come lo zabaglione, aggiungiamo il mascarpone e la buccia di arancia grattugiata. Dal frigo tiriamo fuori prima la panna che la uniamo al mascarpone e la mescoliamo a mano dal basso verso l’alto, lo stesso facciamo poi con gli albumi montati a neve

In una sac a poche mettiamo la crema pasticcera e riempiamo i nostri bignè e li sistemiamo a forma di torretta in un vassoio, si consiglia un vassoio con i bordi. Coliamo sui bignè la crema tiramisù fino a coprirli tutti. Cospargiamo con della granella di pistacchio e decoriamo con striscioline di buccia di arancia. Mettiamo in frigo per circa 3 o 4 ore.

Riguardo l'autore
Alfredo Di Domenico