Salute
Ora stai leggendo:
Lo Zenzero
zenzero
0

Lo Zenzero

by Alfredo Di Domenico27 settembre 2016

Lo zenzero è una pianta erbacea molto usata in cucina, possiede proprietà antinfiammatorie e digestive, utile per lo stomaco e il cuore. I principi attivi della pianta si concentrano tutti nelle sue radici, per le sue proprietà, in Oriente la zenzero è usato per l’osteoartrite, per l’influenza, come protettivo della mucosa gastrica e come stimolante del cuore. E’ anche un afrodisiaco, per cui viene usato per preparare piatti per cene romantiche. Lo zenzero è utile anche contro l’alitosi, basta preparare una tisana con acqua calda e zenzero fresco.

 

Lo zenzero si trova in forma di radice fresca o essiccata, in polvere o come estratto. Lo zenzero essiccato o in polvere, ha meno sapore di quello fresco, ma non ci sono differenze dal punto di vista dei principi attivi. Lo zenzero fresco, và conservato, mettendolo prima in un sacchetto di carta e poi in busta di plastica e deposto in frigo, comunque non si può conservare a lungo. Mentre quello secco o in polvere si conserva per molto tempo, basta tenerlo in un luogo fresco e asciutto.

Occorre però a fare attenzione all’uso dello zenzero, in alcuni casi prima dell’uso va chiesto parere medico, per i soggetti in gravidanza o allattamento, per coloro che usano farmaci antinfiammatori, o anticoagulanti. L’eccesso di zenzero può provocare ulcere o gastriti.

 

Lo zenzero solo negli ultimi anni ha iniziato ad essere presente nei piatti occidentali, in cucina è utilizzato per preparare biscotti, tisane, primi abbinati con curcuma o curry o cannella, nelle zuppe, o per preparare spiedini di formaggio, oppure usato in pasticceria candito.

Riguardo l'autore
Alfredo Di Domenico