Primi Piatti
Ora stai leggendo:
Gnocchi alla sorrentina
gnocchi alla sorrentina
1 0

Gnocchi alla sorrentina

by Alfredo Di Domenico22 febbraio 2017

Gli gnocchi alla sorrentina, sono uno dei piatti più conosciuti in Italia e all’estero, un piatto della tradizione campana di una semplicità unica e veloce da preparare, ma di un sapore eccezionale che piace ai grandi e ai bambini, un piatto che esalta la palatabilità con un connubio tra il sugo fresco di pomodoro, unito alla mozzarella di bufala ed al basilico, un vero piatto della Dieta Mediterranea.

 

Ingredienti:

Per gli gnocchi:

1kg. patate

300 gr. farina 00

Sale q.b.

1 uovo

 

Per la salsa:

1,5 kg di pomodori ramati maturi (in alternativa pomodori pelati o passata)

1 spicchio di aglio

1 ciuffo di basilico fresco

Olio e.v.o.

Sale q.b.

250 gr. mozzarella di bufala

Parmigiano reggiano q.b.

Procedimento:

Iniziamo con il far lessare le patate, devono cuocere per circa 40 minuti, nel frattempo tagliamo a dadini la mozzarella in modo che perda un po’ della sua acqua, e mettiamola da parte. Ora prepariamo il sugo, d’estate, abbiamo dei bei pomodori freschi a disposizione ed otterremo sicuramente una salsa più buona e profumata, ma anche se usiamo la passata di pomodoro o i pomodori pelati, otterremo un buon risultato. Sul tavolo da lavoro, setacciamo la farina e la disponiamo nella forma della classica fontanella, aggiungiamo l’uovo, il sale e le patate sbucciate e schiacciate nello schiacciapatate. Lavoriamo l’impasto con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi, se l’impasto risultasse un po’ appiccicoso, aggiungiamo un nonnulla di farina, mi raccomando l’impasto deve risultare morbido (se si mette troppa farina diventa duro). Ora lavoriamo la pasta ottenuta formando dei filoncini dello spessore di circa 2/3 cm e iniziamo a tagliare gli gnocchi, poi per ottenere la classica rigatura, li passiamo ad uno ad uno sulla riga gnocchi o su di una forchetta. Una volta che tutti i nostri gnocchi sono pronti, li tuffiamo in una pentola con acqua bollente ed un filo d’olio, per non farli attaccare, appena salgono a galla sono cotti. Ora non ci resta che condirli con il sugo di pomodoro, una spruzzata di parmigiano reggiano, la mozzarella a dadini, e li sistemiamo in una pirofila e nei tegamini di terracotta, spolverizziamo sopra dell’altro parmigiano e dei dadini di mozzarella ed inforniamo a forno caldo a 250° per 7/8 minuti, il tempo che la mozzarella si scioglie.

 

Riguardo l'autore
Alfredo Di Domenico