Dolci
Ora stai leggendo:
DOLCE ALLE MANDORLE
1
1 1 0

DOLCE ALLE MANDORLE

by Alfredo Di Domenico19 settembre 2016

In Sicilia, principalmente ad Avola e a Noto, nel Siracusano, si coltivano tre qualità di mandorle pregiate, la Pizzuta, la Romana, il Fascionello.

La Pizzuta di Avola è la mandorla più pregiata al mondo. Fiorisce in pieno inverno e per questo prolifera solo nelle zone di marina e di bassa collina. Predilige i terreni migliori, con la migliore esposizione. Ha un guscio duro e liscio, dai pori piccoli. Il suo seme è ha la forma di una ellisse. È piatto dal colore rosso cuoio. È la mandorla eletta della confetteria e, in generale, della cucina più evoluta. Le sue rese molto basse contribuiscono ad impreziosirne la qualità organolettica.

Le mandorle sono una fonte di energia molto importante per il nostro organismo. Consumando 100 grammi di mandorle si ottengono 600 calorie. 50% grassi monoinsaturi e polinsaturi-12% di fibre.20% proteine.-Contiene anche sali minerali, magnesio, ferro e calcio.-Vitamina E e B

Possiedono infatti la capacità di abbassare il livello di colesterolo cattivo nel sangue. Aiutando così arterie e vene a mantenersi in buono stato. Tra le proprietà delle mandorle troviamo l’azione antinfiammatoria per l’intestino e i reni. Ottime per chi soffre di anemia, contengono infatti molto ferro. La presenza di calcio le rende ideali anche per coloro che soffrono di osteoporosi.

 

Ingredienti:

200 gr. mandorle sbucciate

60 gr. di mandorle a scaglie

60 gr. Farina 00

4 uova

1 bustina lievito per dolci

150 gr. zucchero di canna fine

la buccia di un arancia grattugiata

il succo di ½ arancia grande

50 gr. burro

 

Procedimento

 

In una planetaria mettere i tuorli delle uova e conservare a parte gli albumi, incorpora lo zucchero, a seguire aggiungi la farina, il burro sciolto, il lievito, la buccia di arancia e il succo di ½ arancia, 200g di mandorle tritate come farina e infine incorporare gli albumi montati a neve ferma, mescolando a mano dal basso verso l’alto per incorporare aria.

Tosta le mandorle a scaglie in padella, spolverizzando con un pizzico di zucchero quando sono ancora calde. Versa nella teglia imburrata e infarinata l’impasto, e cospargi con le scaglie di mandorle. Inforna a 180° per 45 minuti circa.

Si consiglia di accompagnare questo dolce con una crema pasticcera all’arancia.

Riguardo l'autore
Alfredo Di Domenico