Dolci
Ora stai leggendo:
Biscotti supersalute
biscotti supersalute
25 5 0

Biscotti supersalute

by Alfredo Di Domenico22 febbraio 2017

La frutta contenuta in questa ricetta, fa si che questi biscotti sono considerati super salutistici, vi sono mirtilli rossi, bacche di goji, mandorle e uva sultanina.

I mirtilli rossi, sono considerati un super cibo, per le sostanze nutrienti ed antiossidanti che portano benessere. Sono ricchi di vitamina C, prevengono le infezioni, è considerato un potente antinfiammatorio, a livello medico i mirtilli rossi sono utilizzati principalmente nella prevenzione e nel trattamento delle infezioni del tratto urinario.

Le bacche di Goji sono un eccellente multivitaminico energizzante naturale. Il Goji contiene vitamine A e C, e tutte le vitamine del gruppo B, 18 amminoacidi diversi, flavonoidi e carotenoidi.

Le bacche di goji sono spesso consigliate a chi ha le difese immunitarie indebolite, per chi prende spesso il raffreddore o si sente particolarmente stanco senza motivazione. I tibetani lo chiamano “frutto della longevità” è il frutto più ricco di antiossidanti al mondo. E’ a basso indice glicemico ed è consigliato nelle diete per la sua efficacia saziante, viene indicato il suo utilizzo come spuntino tra un pasto e l’altro, essendo dietetico ed energizzante e mette a tacere il senso di fame. Il Goji, inoltre, essendo notevolmente ricco di carotenoidi, quali betacarotene, zeaxantina, luteina e licopene, sono preziosi per la protezione della vista.

L’uva sultanina è ricca di fibre ed è importante soprattutto per chi a problemi di stitichezza, ha inoltre un elevato contenuto di potassio, utile per la regolazione della pressione sanguigna. L’uva sultanina ha anche, una elevata concentrazione di sostanze flavonoide, quindi una intensa azione antiossidante. L’importante è non eccedere con il suo uso, in quanto molto energetico, 100 gr. di uva sultanina, contiene 280 Kcal.

Le mandorle sono una fonte di energia molto importante per il nostro organismo. Consumando 100 grammi di mandorle si ottengono 600 calorie. 50% grassi monoinsaturi e polinsaturi-12% di fibre.20% proteine.-Contiene anche sali minerali, magnesio, ferro e calcio.-Vitamina E e B

Possiedono infatti la capacità di abbassare il livello di colesterolo cattivo nel sangue. Aiutando così arterie e vene a mantenersi in buono stato. Tra le proprietà delle mandorle troviamo l’azione antinfiammatoria per l’intestino e i reni. Ottime per chi soffre di anemia, contengono infatti molto ferro. La presenza di calcio le rende ideali anche per coloro che soffrono di osteoporosi.

Ora passiamo alla ricetta di questi biscotti supersalute:

 

Ingredienti: (circa 20-22 biscotti)

Per la pasta frolla:

1 Kg. di farina 00

400 gr. margarina vegetale

250 gr. zucchero

6 uova (4 intere + 2 tuorlo)

Sale un pizzico

1 bustina lievito per dolci

 

80 gr. mirtilli rossi essiccati

80 gr. uva sultanina

80 gr. bacche di goji essiccate

120 gr. mandorle con la buccia

1 uovo (solo tuorlo)

 

Procedimento:

iniziamo con l’impastare la pasta frolla, farina, zucchero, uova, margarina, sale e la bustina di lievito. lo facciamo a mano su una spianatoia o possiamo usare una planetaria. Facciamo riposare l’impasto ottenuto, avvolto dalla pellicola trasparente, per circa 15 minuti. Nel frattempo con un coltello tagliamo le mandorle a metà. Ora prendiamo l’impasto, lo stendiamo e ci cospargiamo sopra i mirtilli, l’uva sultanina, le bacche di goji e le mandorle. Impastiamo bene fino a quando il tutto sia ben amalgamato. Tagliamo l’impasto in due parti e diamogli la forma lunga del pane e li andremo ad adagiare su una teglia rivestita di carta forno. Spennelliamo l’impasto con il tuorlo d’uovo e inforniamo a forno preriscaldato a 230° per circa 30 minuti. Sforniamo i panetti e tagliamoli a fette di circa 2 cm e rimettiamoli in forno distesi su di un lato per circa 5 min. a 200°. Sforniamoli di nuovo e li rigiriamo ed in forno per altri 5 minuti. Spegniamo il forno e lasciamoli raffreddare in forno con la porta del forno leggermente aperta.

Riguardo l'autore
Alfredo Di Domenico