Dolci
Ora stai leggendo:
Biscotti ai frutti rossi
biscotti ai frutti rossi
1 1 0

Biscotti ai frutti rossi

by Alfredo Di Domenico6 dicembre 2016

I frutti rossi hanno come proprietà un alto valore terapeutico; essi producono notevoli benefici per l’organismo. Ne abbiamo svariati; i più famosi sono le fragole, ciliege ed i frutti di bosco. Essi contengono le vitamine A, B1, B2 e C; inoltre migliorano la vista, sono dissetanti e contengono la giusta quantità di sali minerali. I frutti rossi, sono alimenti che hanno un contenuto calorico non molto elevato e che contengono una buona quantità di polifenoli, utili per contrastare l’azione dei radicali liberi, responsabili dei processi di invecchiamento cellulare.

In questa ricetta ho inserito anche i semi di finocchio per le sue proprietà. I semi di finocchio sono un cibo meraviglioso che dovremmo inserire nella nostra dieta. Hanno un sapore dolce, simile a quello dell’anice e sono utilizzati nella preparazione di pane, grissini, salatini, dolci, e di tisane che riducono i gonfiori e stimolano la diuresi. Questi semi portano ulteriori benefici al nostro organismo: aiutano ad abbassare pressione e colesterolo e gli antiossidanti di cui sono ricchi sono un elemento chiave per la prevenzione dei tumori. Gli antiossidanti presenti nei semi di finocchio possono contribuire a ridurre il rischio di cancro associato con i danni provocati dai radicali liberi alle cellule e al Dna. Inoltre sono considerati un alleato per la prevenzione del cancro al colon, in quanto essi contribuiscono, insieme alle fibre vegetali, alla rimozione delle tossine dall’intestino, preservandone la salute Non potevo non inserire i pistacchi che sono la mia passione. il colesterolo: come tutta la frutta secca il pistacchio è in grado di favorire l’abbassamento del tasso di colesterolo nel sangue riducendo così il rischio di malattie cardiovascolari. La maggior parte dei grassi contenuti nei pistacchi sono monoinsaturi, che a differenza dei grassi saturi contenuti nelle carni rosse, hanno effetti benefici sul fronte della riduzione del colesterolo cattivo LDL. Anche la presenza di fibra alimentare ha proprietà utili ad abbassare il colesterolo. La presenza nei pistacchi di sostanze con proprietà antiossidanti, dei fitosteroli e degli acidi grassi insaturi porta benefici al cuore rendendo questo frutto un alimento idoneo per la sua salute.

 

Ingredienti: (per circa 25/30 biscotti)

3 Uova

150 gr. zucchero di canna

1 cucchiaio di miele di acacia

90 gr. di olio di oliva evo

400 gr. farina 00

50 gr. granella di pistacchi

80 gr. mix di frutti rossi e uvetta sultanina disidratati

1 scorza di arancia

1 cucchiaio di semi di finocchio

½ bustina di lievito per dolci

 

Procedimento:

In una planetaria, sbattiamo le uova intere con lo zucchero di canna ed il miele, uniamo la scorza di una arancia grattugiata e l’olio, continuando sempre a mescolare aggiungiamo la farina e il lievito setacciati. Ora aggiungiamo i frutti rossi, la granella di pistacchi e i semi di finocchio. Con una spatola amalgamiamo bene il tutto e lasciamo riposare l’impasto per circa 30 minuti in frigo, per renderlo più malleabile, in quanto risulta morbido ed elastico. Passato tale tempo con il nostro impasto formiamo due sfilatini che andremo a sistemare in una teglia ricoperta di carta forno e cuociamo i filoncini nel forno preriscaldato a 180 °C per circa 25/30 minuti (dipende dal forno), poi fare intiepidire leggermente e tagliamo i nostri sfilatini dello spessore di circa 1 centimetro e li poniamo nella teglia e li facciamo biscottare nel forno sempre a 180 °C per circa 10 minuti, o finchè saranno leggermente dorati.

Riguardo l'autore
Alfredo Di Domenico